Giorno della Memoria – Shoah

Il 27 gennaio è la Giornata della Memoria. Un giorno nato per ricordare le vittime dell’Olocausto e, soprattutto, per interrogarsi sul perché della Shoah e della discriminazione dell’uomo contro altri uomini. La ricorrenza ricorda le 15 milioni di vittime dell’Olocausto (cifra emersa dallo studio dell’Holocaust Memorial Museum di Washington rinchiusi e uccisi nei campi di sterminio nazisti prima e durante la Seconda guerra mondialemondialeSei milioni di di queste vittime innocenti appartenevano al popolo ebraico: il loro genocidio viene chiamato Shoah. La Giornata della Memoria non serve solo a commemorare quei milioni di persone uccise crudelmente e senza nessuna pietà ormai quasi 80 anni fa. Serve a ricordare che ogni giorno esistono tante piccole discriminazioni verso chi ci sembra diverso da noi. Di seguito vengono pubblicati video, testi, foto, materiale utile per approfondire da soli o come gruppo classe quello che è stato definita come una delle pagine più vergognose della storia dell’umanità.

Suggeriamo di vedere il sito WebDoc di Rai Cultura, ricco di contenuti interessanti

Il campo di sterminio, da DeAgostini Scuola

RaiPlay Cartone d’animazione La stella di Andra e Tati – da una storia vera

Video conferenza di Liliana Segre, superstite campi di concentramento, in diretta dagli Arcimboli di Milano 20 gennaio 2020

Intervista con testimonianza di Sami Modiano, tratta da TG2000

Canto ebraico Gam Gam